Altwegg Gartenbau AG

Gartenbau
Zurigo
Esempi di pratica Altwegg Gartenbau

Come si è giunti al reinserimento professionale? (prospettiva datore di lavoro)

Abbiamo ricevuto una richiesta dalla signora Meisterhans di Züriwerk riguardo ad un periodo di prova e di formazione del signor D. La motivazione era quella di dare una possibilità a un giovane con un leggero handicap cognitivo. Inoltre, il signor D. si è raccomandato per l'esperienza pratica che aveva già e per la sua collaborazione attiva! Non avevo alcuna preoccupazione.

Come si è giunti al reinserimento professionale? (prospettiva collaboratore)

In precedenza ho lavorato presso la Züriwerk e andavo a scuola alla Fondazione Brunegg. Un giorno ho incontrato a scuola un ex collega. Mi disse che lavorava nella ditta Altwegg e che gli piaceva molto. Più tardi, il mio Jobcoach di Züriwerk mi ha contattato e abbiamo inoltrato una domanda per un apprendistato di prova. Poco dopo, sono andato da Altwegg per qualche giorno di prova e mi è piaciuto molto. Così ho accettato l'apprendistato. Ora ho completato il mio apprendistato CFP e ho aggiunto l'apprendistato AFC.

Esempi di pratica Altwegg Gartenbau

L'accompagnamento del signor D. è iniziato 5 anni fa. Alla fine del primo anno di scuola secondaria, la sua famiglia e la scuola speciale si sono rivolti alla Fondazione Züriwerk. A causa del suo disturbo da deficit di attenzione e iperattività ADHD e dei suoi tratti autistici, per il signor D. si è proposto un percorso individuale accompagnato.

Al posto di un ultimo anno di scuola, il signor D. ha potuto iniziare un pre-apprendistato in orticoltura allo Züriwerk. Questa è stata un'esperienza importante e positiva. A questo è seguito il passo nel mercato del lavoro: il signor D. ha completato l'apprendistato di giardiniere paesaggista CFP presso la Altwegg Gartenbau AG, che ha concluso come il migliore del cantone. Attualmente è al 2° anno del suo apprendistato AFC presso la stessa azienda.

Per conto dell'AI Zurigo, un jobcoach dell’integrazione professionale Züriwerk ha lavorato con il signor D. e la sua rete per cinque anni. All'inizio si trattava di riconoscere l’ampio potenziale del signor D., poi di sviluppare idee per il passaggio dalla scuola al lavoro e trovare potenziali datori di lavoro.

Nel coaching regolare durante il periodo di apprendistato il signor D. è stato supportato nella riflessione, nel pensare al futuro e nell’apprendimento a scuola. Il formatore professionale della Altwegg AG ha usato il Jobcoach principalmente per l'inclusione nelle discussioni e per gli scambi verbali, ad esempio in caso di fluttuazioni nelle prestazioni dell'allievo. Questo approccio è esemplare.

Esperienze personali (prospettiva datore di lavoro)

La sfida più grande è stata che il signor D. aveva una crisi personale durante l'apprendistato che non riusciva a spiegarsi. Qui è stato difficile motivarlo. Questa crisi è stata superata attraverso regolari colloqui e l'eccellente supporto della signora Meisterhans (jobcoach). A differenza degli allievi "normali", l'integrazione del signor D. non è più difficile, ma diversa: ha bisogno di un'attività di cui vede il senso, preferibilmente un campo di lavoro limitato nel tempo e nel luogo, una stretta supervisione nel senso di un compito chiaro. Se queste condizioni di base sono giuste, il signor D. può fare un lavoro di altissima qualità ad un ritmo eccellente!

Ci vuole comprensione per come lavora, e usato nel posto giusto è un dipendente molto prezioso.

Esperienze personali (prospettiva collaboratore)

Il cambiamento dell'orario di lavoro dalle 8.00 alle 16.30 (Züriwerk) alle 6.40 alle 17.30 (Altwegg). I cantieri sono molto più grandi che alla Züriwerk. Ciò che ho imparato è soprattutto a pianificare in anticipo, a lavorare con le macchine e, naturalmente, a lavorare più velocemente. E ci sono anche più persone in azienda. Sono certamente diventato più veloce e preciso. Posso anche affrontare meglio di prima persone diverse e imprevisti.